Cosa c’è da sapere

img_mur

Una parete vegetale crea una zona circ ostante di comfort. Purifica l’aria, regola la temperatura e offre un’ottima soluzione d’insonorizzazione, oltre alla luminoterapia.

Una parete vegetale per interni necessita di un’illuminazione di un’intensità pari a 1200-1500 Lux tutto l’anno, per 10-12 ore al giorno.

Una parete vegetale ha il suo proprio serbatoio d’acqua, il più delle volte con un volume pari a 50-200 litri. Questo serbatoio può essere nascosto o anche trasferito in una stanza vicino.

Una parete vegetale correttamente curata non presenta alcun rischio di trasferimento di umidità, né di fuga, né di riversamento di acqua nella stanza, non più di un acquario o di un punto di acqua ordinario.

Una parete vegetale può essere creata ed installata in qualsiasi momento, durante o dopo i vostri lavori di ristrutturazione.

Una parete vegetal e deve essere costantemente alimentata dalla corrente elettrica.

Il principio

Una parete vegetale è un autentico giardino, anche se verticale. Le piante sono piantate o seminate nel corso delle stagioni e necessitano di una cura adeguata.

Una parete vegetale è un giardino autonomo. Essa si adatta gradualmente alle vostre condizioni “climatiche” e soddisfa da sola le sue esigenze di acqua, di luce e di nutrienti.

Una parete vegetale è un’installazione duratura, la cui durata dipende solo dai materiali utilizzati per la sua costruzione. Il più delle volte, essa è pari a 10 anni.


 

Funzionamento schematizzato

schema-fonctionnement

Come & perché?

Gli atout

NeoGarden segue sistematicamente l’evoluzione delle sue pareti vegetali.Fintanto che noi ci occupiamo della manutenzione della vostra parete vegetale, il suo aspetto sarà garantito!

Senza insetti né parassiti, il nostro giardino sopra il livello del suolo offre nuove possibilità di ristrutturazione d’interni.

Annaffiatura automatica. Il sistema d’irrigazione idroponico è integrato nella costruzione. Esso soddisfa in maniera continua le esigenze delle piante.


Disegno in sezione

plan-de-coupe

photo-jardin

Riempimento automatico del serbatoio. Il sistema è stato concepito per compensare automaticamente la quantità d’acqua nel serbatoio.

Risparmio d’acqua. Il consumo d’acqua è nettamente ottimizzato rispetto alla coltivazione tradizionale sul suolo. Un bicchiere d’acqua alla settimana basta allo sviluppo d’una pianta verde.

Un concetto ecologico e duraturo. Con il rispetto per l’ambiente, utilizziamo ingredienti naturali.

Ogni progetto è unico. Esso è concepito per le vostre condizioni di temperatura e di illuminazione, in base alle vostre esigenze estetiche.
La composizione di piante varia anche da un progetto all’altro.

Una tenuta stagna a tutta prova. L’uso di acciaio inossidabile rende la costruzione totalmente sicura ed impermeabile.

Un peso trascurabile. Grazie all’utilizzo di materiali innovativi, la nostra parete vegetale, anche se bagnata, non supera i 15kg al m² in età
adulta.

Nessun ingombro. Il supporto di una parete vegetale ha soltanto uno spessore di 2-3 cm. Quanto al serbatoio d’acqua, esso può essere trasportato
in un locale tecnico.

Luoghi comuni

photo-idea

Tocco verde

Ospitare una parete vegetale nella propria casa non richiede alcuna particolare conoscenza in materia di giardinaggio. I sistemi sono stati ideati per funzionare in assoluta autonomia. Quanto alla manutenzione, essa spetta agli esperti.

Umidità

Una parete vegetale ben progettata non presenta alcun rischio di trasferimento di umidità nella stanza. Le nostre creazioni sono garantite a vita contro ogni eventuale perdita. Inoltre, l’utilizzo dell’acciaio inox garantisce una durata molto lunga all’insieme dei nostri progetti.

Lavori

Nessun bisogno di effettuare dei lavori. L’impianto di una parete vegetale avviene sempre nel nostro atelier al fine di garantirvi la massima pulizia.
Pertanto, basta un intervento rapido per montare e fissare una parete vegetale nei vostri locali.

Manutenzione

Contrariamente a quanto si pensi, è molto facile provvedere alla manutenzione di una parete vegetale, poiché quasi tutto è automatizzato. In tal senso, la manutenzione di una parete vegetale risulta più facile rispetto a quella delle piante in vaso. Tuttavia, occorre un continuo controllo da parte di esperti per garantire un buon funzionamento dei suoi sistemi vitali.

Durata

La durata di una parete vegetale dipende dalla manutenzione di cui essa beneficia. Generalmente si parla di una durata di 10 anni. Tutti i dispositivi e i sistemi vitali sono garantiti dal costruttore per un anno, componenti e manodopera.

Ossigeno e anidride carbonica

Una parete vegetale contribuisce all’ossigenazione della stanza e purifica l’aria attraverso la biodegradazione delle sostanze tossiche.
È anche vero che durante la notte le piante rilasciano anidride carbonica. Nessun timore: la sua quantità è insignificante rispetto a quella espirata dai nostri animali domestici.

Crescita e sviluppo

Come in natura, su una parete vegetale col passare del tempo le piante nascono, crescono e muoiono. Anche i loro cicli naturali sono sottoposti ai cambiamenti stagionali, da cui l’evoluzione continua dell’aspetto di una parete vegetale che non rimane mai la stessa.

Insetti e malattie

Sono soddisfatte tutte le condizioni per evitare la proliferazione di insetti e malattie: una grande varietà di piante permette di creare una barriera naturale. I trattamenti preventivi a base di prodotti naturali e l’assenza quasi totale di terra riducono maggiormente il rischio della loro comparsa.

Mancanza di luce

Una quantità sufficiente di luce è una delle condizioni per la buona riuscita delle piante da interni. Padroneggiare l’illuminazione orticola ci consente di compensare le carenze per installare le nostre pareti vegetali anche nelle stanze più buie.